Mietitrebbia 22

BORGO BARII

Borgo Barii è il primo che si incontra lungo il percorso del Localino.
Il borgo è considerato come la porta della valle del Song.
Qui, il vecchio forte militare Athos Poè (famoso poeta/soldato) è stato occupato dalla gente della valle che lo ha trasformato in un centro culturale.
Vi si organizzano concerti, spettacoli, mostre e decine di attività sociali.
Tutti gli artisti partecipano alle rassegne senza percepire compensi.
A Forte Poè l’unica moneta corrente è la passione, il sogno e l’arte stessa.

PACE

Qualcuno mi raccontava dell’unico paese al mondo a non aver mai avuto una guerra e del suo incredibile e saggio popolo.
Qualcuno mi raccontava di come tutti gli altri paesi e popoli del mondo, desiderosi di carpire il segreto di questa gente, cercassero di rubarne la cultura e conquistarne le terre…

UOMINI TRISTI

Lungo la strada che porta a Irafé incontri gli uomini tristi.
Stanno seduti con la schiena poggiata sui tronchi degli alberi di Calavera.
Stanno lì, immersi nei loro pensieri, nelle loro disperazioni e attendono.
Attendono qualcuno che li vada a consolare, a salvare.
Tutti quelli che passano sanno che basterebbe una parola, un gesto per salvare gli uomini tristi ma sono in pochi a farsi avanti, pochissimi.
– Non si può mai sapere quanto sia pesante il dolore – dicono per giustificarsi quelli che non si fermano – non si può mai sapere … e senza accorgertene sei seduto anche tu, lì, con loro -.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: