Mietitrebbia 18

ECHI

Lungo la strada che porta a Eres ci si imbatte nella famosa e pericolosa grotta di Delairae.
Fin dall’antichità si narra che la grotta sia abitata da spiriti, infatti non era raro sentire grida strazianti provenire dal suo interno.
La gente del luogo però ha sempre saputo quale fosse la vera origine delle grida: non spiriti ma uomini in carne ed ossa che, una volta avventuratisi nella galleria, non facevano più ritorno.
Moltissimi esploratori, avventurieri, speleologi di rinomata fama si sono calati nell’antro senza più riemergere dalla terra.
Ai perduti non restava che gridare sperando in un aiuto che non sarebbe mai arrivato.
Tutte queste “sparizioni” misteriose, oltre ad alimentare la sinistra fama del sito, attiravano sempre più esploratori e, di conseguenza, sempre di più erano gli “spiriti” a gridare … Pochi tornavano e tutti talmente scossi da non proferire una sola parola di quello che avevano visto o fatto!
Alcuni anni fa, però, due giovani scampati dalle fauci della Delairae riuscirono a raccontare e di conseguenza a salvare la vita di molte persone; raccontarono che uno dopo l’altro i membri della spedizione cominciavano a dare segni di squilibrio mentale.
Uno dopo l’altro cominciavano ad avere delle allucinazioni.
Uno dopo l’altro, completamente folli, si gettavano nei cunicoli …
Dopo questa testimonianza la grotta venne chiusa per manifesta pericolosità.
Studi approfonditi accertarono la presenza nell’antro di un gas tossico prodotto da non specificati batteri.
Oggi la grotta è ancora inaccessibile, non si odono più grida provenire dal suo ventre… Alcuni dicono di sentire l’eco di voci lontane, altri sono convinti che lì sotto qualcuno di ancora vivo ci sia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: