L’umanità in gita

bene signori, me ne vado a cazzeggiare per un po di giorni finalmente.
vi lascio con questo:

“Che speranze ci sono per l’umanità,” pensai, “finchè esistono uomini come Felix Hoenikker che danno un giocattolo come il Ghiaccio-Nove a dei figli miopi più o meno come quasi tutti gli uomini e le donne del mondo?”
E mi ricordai del Quattordicesimo libro di Bokonon che avevo letto da cima a fondo la sera prima. il Quattordicesimo libro si intitola: “Che speranze può nutrire un uomo ragionevole per l’umanità su questa terra, tenendo conto dell’esperienza dell’ultimo milione di anni?”.
Non ci vuole molto a leggere il Quattordicesimo libro.
Consiste in una parola e in un punto.
Eccoli:
“Nessuna”.

ps:
“Cosa c’è di sacro per i Bokoninisti?”
“Nemmeno Dio, per quello che ne so.”
“Niente?”
“Solo una cosa.”
“L’oceano?” azzardai, “il sole?”
“L’uomo” disse Frank. “Nient’altro che l’uomo.”

Kurt Vonnegut

Annunci

Una Risposta to “L’umanità in gita”

  1. Il cerchio si chiude: vedi l’ultimo post nel mio blog delle parole (nel senso che bisogna riscoprir cosa significa essere umani)…
    CiaU

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: