Prontuario dei Mostri Sotto al Letto

amici carissimi
ho la dannatissima sfortuna di non occuparmi solo dei mengwee e quindi di canzoni, ma anche di scrittura. è passato un pochetto da quando ho pubblicato le favole arcane e la passione per il fantastico e i bambocci non mi è passata affatto… anzi.
sto portando avanti due idee parallele e di una volevo rendervi partecipi e protagonisti se possibile.
ognuno di noi ha i suoi mostri fantastici dell’infanzia, chi li faceva abitare sotto al letto, chi in cantina, chi nello sgabuzzino o nell’armadio… ecc.
e questi mostri interagivano con la vostra vita di bambino.
la mia idea malsana è di fare un censimento di tutti questi mostri (di rado realmente cattivi o forse si?…) e di inserirli in un libro illustrato o chissà cosa… non so ancora in che modo ma si vedrà in seguito!
allora ecco cosa vi chiedo: descrivetemi i vostri mostri sotto al letto! nomi, cognomi, il loro aspetto, la forma o non-forma, abitazione, cosa mangiavano e come spaventavano o facevano ridere; magari correlato da esempi del vostro vissuto!

esempio:
NOME: Antonio (dal nome della persona di cui ha preso l’aspetto)
CATEGORIA: spirito burlone non del tutto innocuo…
ASPETTO: non identificato, probabilmente puro spirito
ABITAZIONE: scarico di una doccia olandese (di Eindhoven per essere precisi)
POTERI: trasformarsi in persone e far prendere il raffreddore.
NOTE VARIE: una mattina ha preso le sembianze di antonio che preparava il caffè ma antonio non era a casa in quel momento; quando facevamo la doccia soffiava dallo scarico facendo saltare il tappo e ci prendavamo il raffreddore.

voi siate anche più specifici! se serve in seguito farò altri esempi.
sia ben chiaro, tutto questo non è invenzione. è reale… come tutte le fantasie di un bambino. non inventate nulla, dite la verità!! ognuno di voi ha uno più mostri, ci scommetto. nella lista ci sono già: il Babau (che ha un posto di tutto rispetto); Cani Rossi; Draghi di varia natura e modello; Topi che si trasformano in Ken Shiro; Angeli Corrotti… ecc… ecc…
ammettetelo!… sta cosa è intrippante, scrivete e passate parola
non sia mai che trovo qualcuno che lo pubblichi…

Annunci

18 Risposte to “Prontuario dei Mostri Sotto al Letto”

  1. NOME: Gavino
    CATEGORIA: produttore agro-pastorale del nuorese
    ASPETTO: Basso, ricurvo vestito di pelle di pecora, pantaloni di fustagno e stivali neri ricoperti di fango
    ABITAZIONE: Nei peggiori bar dell’Arcella, ma all’occorrenza ti ospita anche a casa tua e lo trovi seduto in cucina con una forma di formaggio pecorino, del pane carasau e del vino rosso
    POTERI: Ti convince a giocare a morra per poi scatenare la tua ira portandoti a gesti di follia mai pensati a causa dell’accanimento al gioco
    NOTE VARIE: Si porta sempre un socio di nome Bacchisio, innoquo e buono… serve solo a tenere i punti

  2. …mi riservo il diritto di picchiarti di persona!!! sempiooooooo!!!!
    ciao bello!!!
    g

  3. NOME: Eeeege
    CATEGORIA: Pallone ipnotico
    ASPETTO: “Supertele” giallo
    ABITAZIONE: Sotto il tavolo del salotto
    POTERI: Dondolava se sfiorato e mi induceva a ripetere, con tono terrificante: “Eeeege…Eeeege”
    NOTE VARIE: Forse ero pazzo e lo sono ancora adesso decidendo di scrivere queste cose… Ma purtroppo è tutto verissimo! Un salutone 🙂

  4. mitico!!!
    la strada è quella giusta… grazie!!!!
    ciao g

  5. ciò! xe me amigo!

  6. Forse di mostri ce n’è molti di più sopra i letti, nella vita da ‘svegli’, magari.

    Questo è il mio corpo: http://www.sotsart.com/img/cont/g02_009b.jpg

    Questo è il mio sangue: http://www.whiteboxny.org/images/Russia%202%20opening/kosolapov_Jesus–Coca-Cola.jpg

  7. è probabile… ma a ognuno il suo! comunque per i mostri che dico io mica bisogna essere addormentati. quelli che ho raccolto fino adesso sono tutte testimonianze consce… “Eeeege” insegna!!! brrrr….
    ciao g

  8. NOME: mai dato un nome
    CATEGORIA: mostro da armadio
    ASPETTO: spettro….(paura)
    ABITAZIONE: l’armadio della mia camera perciò ogni sera: controllo che tutte le ante fossero perfettamente chiuse….per sicurezza controllo di tutte le ante (cucina, bagno ecc..) di casa (no a me passava più)
    POTERI: non gli ho mai affibbiato dei particolari poteri…semplicemente non era il caso che uscisse di notte
    NOTE VARIE: ad oggi, e sono passati non pochi anni, tutte le ante, cassetti ecc.. di casa mia, per fortuna pochi, sono sempre chiusi…….e quando passo a casa dei miei e ne trovo una aperta la chiudo……non si sa mai! ops mi sa che sono ancora una bambina!!!!

  9. grazie fra!!!
    qualcosa di simile e innominato abitava (abita?) anche a casa mia. più precisamente nello stanzino della cucina… la porta di notte doveva essere rigorosamente chiusa per non farlo uscire. ti lascio immaginare il giorno in cui i miei genitori sostituirono la porta con una tenda…
    g (!)

  10. O la miseria………panico e disperazione…….odierai tutte le tende ora!!!!!!!
    Fra

  11. naaaaaa… ho scoperto che era simpatico!!!
    … qua tra un po mi rinchiudono…

  12. …..ma……rinchiudere chi?????…….tu???????…..ma perchè mai??????…..mi sembra normalissimo scrivere di mostri/spettri ecc….
    fra

  13. NOME: Squik
    CATEGORIA: topo di pezza posseduto da spirito guerriero
    ASPETTO: piccolo topo bianco… ma del topo gli restano solo gli occhi… coda, orecchie, ecc… perse nel tempo
    ABITAZIONE: di giorno sul comodino, di notte sotto le coperte del letto
    POTERI: si trasforma in un guerriero invicibile protettore dei sogni
    NOTE VARIE: come già si è potuto intuire, quando ero piccolo Squik trovava posto sotto le coperte del letto (più precisamente nello spazio lasciato tra il collo e il cuscino) a protezione dei miei sogni. il topo appena mi addormentavo si trasformava in un non ben identificato cavaliere e sminuzzava a fendenti di spada e colpi okuto, gli incubi. non mi risulta che abbia mai fallito. (fine prima parte)
    g

  14. NOME: senza nome
    CATEGORIA: ominidi dalle braccia lunghe
    ASPETTO: umano
    ABITAZIONE: esattamente sotto al mio letto, ma solo quando si chiudevano gli scuri e faceva buio buio (ad oggi ovunque sia dormo con gli scuri aperti!)
    POTERI: allungare le braccia, lunghissime, da sotto il letto e… insomma era piuttosto incuboso quello che poteva accadere: tra il reale (se avevo appena visto un telegiornale) e il fantastico, se andavo a dormire restando nel magico mondo dei bambini… la cosa piu fastidiosa e che faceva percepire la sua presenza solo quelle notti in cui tuo fratello o tua cugina si erano gia addormentati e tu non riuscivi a dormire perche ti scappava la pipi…
    NOTE VARIE: l’unico modo per sopravvivere era non scendere dal letto fino a mattina a costo di tenersi la pipi tutta la notte e dormire rigorosamente a pancia in giu… sempre meglio non vedere la mano spuntare, e se usciva del tutto che facesse pure quello che voleva tanto io non vedevo.

    insomma un po meno allegro dei vostri… ma pur sempre un mostro.
    elica

  15. i cattivi ci sono… ma arrivano a notte fonda!!!! ahahahahah!!!! (risata satanica) g

  16. adesso che mi ci fai pensare pure io avevo delle posizioni particolari per dormire!… sempre pancia in giù; coperte tirate fino alle orecchie; le mani sotto il cuscino e chiuse a pugno (potrebbero tagliarti le dita); i piedi rigorosamente incrociati… e dormivo benissimo!!!! …eeeh… riti magici.

  17. Squik (seconda parte)
    il topo magico in questione, purtroppo, aveva la brutta abitudine di farsi dei giretti notturni fuori dal letto spesso e volentieri. e una volta uscito da sotto le coperte perdeva tutti i suoi poteri. io quando mi accorgevo, destandomi assalito dai brutti sogni, della sua scomparsa; non avevo molta scelta: dovevo salvarlo dall’oscurità in cui si era perso.
    nel migliore dei casi Squik finiva in parte al letto e bastava un velocissimo colpo di mano per recuperarlo a tastoni e riportarlo al calduccio.
    ma nel peggiore dei casi finiva sotto il letto… e li erano guai.
    infilare un braccio sotto a un letto infestato di creature infingarde richiedeva uno sforzo e un coraggio non da poco… (fine seconda parte)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: